Lenti a contatto

Coronavirus, il contagio potrebbe avvenire anche toccando gli occhi

Coronavirus, il contagio potrebbe avvenire anche toccando gli occhi

Gli occhi potrebbero essere una fonte di contagio del corona virus. Il Covid-19 si trasmette facilmente da una persona all’altra anche attraverso gli occhi.

Quando si è in contatto fisico con una persona, parlando si possono liberare migliaia di micro-goccioline di saliva nell’aria assieme al virus, anche se sono distanti per 1 oppure 2 metri, queste goccioline si liberano anche a 6 metri di distanza dopo uno starnuto e rimangono sospese in aria per più di mezz’ora. Ma questo virus oltre che entrano nella bocca o nel naso viene trasmesso anche attraverso gli occhi mezzo del film lacrimare.

Le lacrime vengono dirette attraverso i canali lacrimali in naso e in gola. Se le lacrime sono infette, si vaporizzano in aria e si appoggiano sugli occhi possono facilmente arrivare alle vie respiratorie provocando dunque infezione e contagio.

In sintesi, oltre a lavarsi spesso e bene le mani, bisogna occuparsi intensamente dell’igiene degli occhi durante questo periodo.

Riepilogando, il nuovo Corona Virus si trasmette principalmente in questi modi:

  • Attraverso un contatto stretto, meno di due metri di distanza da una persona malata per più di 15 minuti.
  • Tossendo o starnutendo il virus di una persona infettata può finire direttamente sugli occhi (anche sulle mucose del naso e della bocca)
  • Le goccioline infettive emesse tossendo e starnutendo possono finire sulle mani, quindi attraverso le mani possono finire sulla bocca, sul naso o sugli occhi.

Cos'è il COVID - 19

COVID-19 è la malattia infettiva causata dal corona virus scoperto recentemente. Questo nuovo virus e questa nuova malattia erano sconosciuti prima dell’inizio dell’epidemia a Wuhan, in Cina, nel dicembre 2019.

Le lenti a contatto proteggono?

le lenti a contatto possono trattenere il virus, poiché sono appoggiate solo sulla cornea, non danno protezione al contagio delle lacrime, occorre utilizzarle correttamente lavarsi bene le mani prima di manovrarle, non toccarle con le unghie, e usare soluzioni detergenti adeguate per le lenti a contatto, non si usa sapone o altri liquidi. Infine sciacquare anche i portalenti.

Quali sono i sintomi di Covid - 19

I sintomi più comuni sono febbre, stanchezza e tosse secca. Alcuni pazienti possono presentare indolenzimento e dolori muscolari, congestione nasale, naso che cola, mal di gola o diarrea. Questi sintomi sono generalmente lievi e iniziano gradualmente. Nei casi più gravi, l’infezione può causare polmonite, sindrome respiratoria acuta grave, insufficienza renale e persino la morte. Tante persone si infettano ma non sviluppano alcun sintomo. Generalmente i sintomi sono lievi, soprattutto nei bambini e nei giovani adulti. Circa 1 su 5 persone con COVID-19 si ammala notevolmente e presenta difficoltà respiratorie.

Chi è meno a rischio?

Chi lavora per tante ore giornaliere al computer potrà avere affaticamenti però tutto ciò ripara dal contagio per via oculare, perchè si ha un minor ammiccamento e minor escrezione del film lacrimale nel naso e in gola. Inoltre anche le ciglia lunghe riducono il flusso dell’aria intorno all’occhio, dovrebbero diminuire il rischio di contagio del virus attraverso le lacrime.

Come ci proteggiamo?

Lavarsi le mani è determinante dal punto di vista igenico. Lavarsi regolarmente le mani e tenerle curate rappresenta una protezione considerevole.

Bisogna lavarsi le mani:

  • Prima di preparare un pasto
  • Prima di mangiare
  • Dopo aver soffiato il naso o dopo aver starnutito o tossito.
  • Prima di nutrire i bambini
  • Ogni volta che si rientra a casa o a lavoro
  • Dopo aver guidato la macchina o altri mezzi pubblici
  • Prima di applicare e rimuovere le lenti a contatto
  • Dopo aver tolto la mascherina igenica
  • Dopo aver fatto uso di servizi igenici
  • Dopo aver manovrato spazzatura
  • Utilizzare sapone liquido
  • Curare la propria pelle poiché si possono formarsi nidi microbici, per cui bisogna utilizzare una crema idratante per la cura delle mani.
  • Tenere le unghie tagliate e spazzolarle regolarmente per impedire l’accumulo di sporcizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *